in vendita Trionfo doc rec.1.14.4 da Donadoni ok e Iaia d'arno (Park Avenue joe)

in vendita Trionfo doc rec.1.14.4 da Donadoni ok e Iaia d'arno (Park Avenue joe) - Mediahorsesrace.com

Timone Ek, uno-due da ko

Cesena 10 Settembre 2017

Uno-due di Timone Ek, un ko pesantissimo, e tutti al tappeto nel Campionato Europeo di trotto a Cesena (gruppo 1, 134.200 €, m. 1660), senza bisogno di ricorrere alla “bella” che pure sarebbe piaciuta al tanto pubblico del Savio. Nella 1ª prova il morello di Luigi Lettieri s'è ritrovato quarto in corda ma è stato presto lanciato in corsia esterna da Enrico Bellei e alla distanza non c'è stata storia. Avanzato già di fronte e poi sempre affiancato alla battistrada Tamure Roc (400 in 29.0, 600 in 44.0, 800 in 57.8 e km in 1.11.9), al mezzo giro finale EB ha innestato la marcia in più e Timone Ek se n'è andato per i fatti suoi, sorvolando Tamure Roc e poi sottraendosi agevolmente agli avversari in retta d'arrivo, per chiudere il miglio a media di 1.11.6. Posto d'onore per Totoo del Ronco, rinvenuto bene dalle retrovie, su Pascià Lest e Tamure Roc. Storia simile nella 2ª prova, dove il leader è stato Santiago Capar su Testimonial Ok e Tina Turner. Con il numero 10 Bellei l'ha presa comoda per presentarsi in avanti al passaggio davanti alle tribune, alla fine del primo giro. Di fronte ha proseguito sullo slancio e in breve ha saltato Santiago Capar, invano inseguito da Pascià Lest. I due hanno fatto corsa per conto loro e in retta d'arrivo Timone Ek ha controllato l'avversario, chiudendo a media di 1.11.4.

 

 

 Si prega i proprietari dei cavalli inseriti sul sito di comunicare tempestivamente eventuali variazioni.

  

PER INFORMAZIONI E CONTATTI 392/8167530 mediahorsesrace@gmail.com

 

RICERCHIAMO PER CONTO NOSTRI CLIENTI PULEDRI LETTERA U E V

 

I maschi in bianco con Vash Top

I maschi in bianco con Vash Top - Mediahorsesrace.com

Un Derby da cervelloni

Un Derby da cervelloni - Mediahorsesrace.com

Nonostante il regolamento raramente così cervellotico partorito per questa edizione, il Derby Italiano di trotto sta prendendo forma. Per la finale da un milione di euro dell’8 ottobre a Roma, con un premio garantito di 16.500 euro a ognuno dei partecipanti, si sono infatti qualificati i vincitori dei gruppi 1 disputati quest’anno, e cioé Vivid Wise As (Giovanardi e Nazionale, nella foto), Vitruvio (Città di Napoli) e Vash Top (Marangoni), e i primi sette classificati delle Derby Series, ovvero Vircan (1.050 punti), Valdivia (900), Vessillo As (700), Vale Capar (675), Valchiria Op (600), Villa Santina Jet (570) e Varietà Luis (500). Vale Capar è stata tuttavia iscritta alle batterie delle Oaks e questo ne comporterà l’esclusione dal Derby: il suo posto passerebbe quindi a Von Wise As, primo degli esclusi delle Derby Series, con 400 punti. A questi dieci si aggiungeranno i primi due classificati della batteria del 23 settembre e i due eventuali, improbabilissimi, che entro il 25 settembre si supplementassero al modico costo di 50.000 euro, con requisiti peraltro ben definiti, per arrivare quindi nel caso a un numero massimo di quattordici partenti. Tutto chiaro, no? Di sicuro è poco chiaro perché per il Derby sia stato stato scelto questo criterio di ammissione, cervellotico ma almeno meritocratico, e invece per le Oaks sia stata mantenuta la formula di batterie e finale.

 

PER INFORMAZIONI 

SUI CAVALLI IN VENDITA

E CONTATTI 392/8167530 

mediahorsesrace@gmail.com

 

mancati pagamenti agli ippodromi

mancati pagamenti agli ippodromi - Mediahorsesrace.com

Chiesti al ministro delle Politiche agricole chiarimenti anche sulla riduzione degli stanziamenti dedicati al comparto pur in costanza di disponibilità di fondi

La deputata del PD Maria Chiara Gadda ha presentato un'interrogazione al ministro delle Politiche agricole alimentari e forestali per sapere “quali motivazioni abbiano indotto a ridurre gli stanziamenti dedicati all'ippica pur in costanza di disponibilità di fondi da parte del Ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali”. Nell’interrogazione si chiede inoltre “quali iniziative il Ministro intenda intraprendere per ovviare ai ritardi e ai mancati pagamenti delle somme vinte ai traguardi, delle provvidenze e di quanto dovuto agli ippodromi; se nei decreti attuativi delle norme contenute nel cosiddetto ‘collegato agricolo’ troveranno soluzione alcuni dei problemi segnalati in premessa; quali ragioni abbiano indotto a prevedere una ripartizione Preu ed un incremento del montepremi non in linea con le caratteristiche qualitative dei cavalli in competizione e il costo del mantenimento; per quali ragioni il Ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali non riconosca il credito di 50.277 euro per l'ippodromo di Varese".

PER INFORMAZIONI E CONTATTI SUI CAVALLI IN VENDITA 392/8167530

PER INFORMAZIONI E CONTATTI SUI CAVALLI IN VENDITA 392/8167530 - Mediahorsesrace.com